Economia

Fca, Mike Manley nuovo ad. Chi è il successore di Sergio Marchionne

Al vertice dell’azienda torinese il responsabile del marcho Jeep. La decisione è stata presa d’urgenza dal cda a causa del prolungarsi del ricovero del ricovero del manager italiano

Con qualche mese di anticipo, dopo 14 anni, si chiude l’era Marchionne come amministratore delegato di Fiat Chrysler Automobiles. Dopo l’intervento chirurgico alla spalla destra le sue condizioni risulterebbero ancora critiche tanto da spingete il consiglio di amministrazione a riunirsi d’urgenza per nominare il suo successore. È Mike Manley, 54 anni, attualmente ceo del marchio Jeep e responsabile del brand Ram. Dal 2011 è membro del Group Executive Council (Gec) di Fca. In queste ore sono in corso anche i consigli di amministrazione di Ferrari e Cnh industrial. Secondo quanto anticipato dal sito specializzato Automotive News la scelta del nuovo ad di Ferrari dovrebbe ricadere su Louis Carey Camilleri, già membro del cda, mentre la carica di presidente resterebbe a John Elkann. Entrambe le cariche erano attualmente ricoperte dallo stesso Marchionne, che non aveva mai annunciato l’intenzione di lasciare la Rossa.

CHI È MANLEY. Nato a Edenbridge, in Gran Bretagna, il 6 marzo del 1964, si è laureato in ingegneria alla Southbank University di Londra completando gli studi con un Master in Business Administration all’Ashridge Management College. La sua carriera nel settore auto inizia molto presto, a soli 22 anni come responsabile post-vendita della piccola Swan National Motors in Scozia. Il grande salto arriva nel 2000, quando diviene direttore area sviluppo delle rete di Daimler Chrysler nel Regno Unito. Inizia così la scalata nella società che lo porterà a diventare nel 2008 Executive Vice President per le vendite internazionali e le operazioni di pianificazione del prodotto a livello globale. Si occupa, in particolare, di pianificazione e vendite al di fuori del Nord America. Nel 2019 Chrysler, dopo la separazione dal colosso tedesco, finisce nell’orbita di Fiat e Manley viene scelto come nuovo numero uno del marchio Jeep, incarico che ricopre ancora oggi. Dal 2015 è anche a capo del marchio Ram, brand specializzato nella produzione di pickup e van.

Tags

Related Articles

Close