Italia

Arriva il prefisso 0844: così riconosceremo le telefonate commerciali

La decisione dell’Agcom sarà in vigore dal prossimo anno, ma i call center potranno continuare ad utilizzare numeri che iniziano per zero o tre. Previsto anche un nuovo prefisso per le indagini di tipo statistico

Segnatevi questi numeri: 0844. Se da gennaio riceverete chiamate che iniziano così si tratta certamente di una telefonata commerciale. Lo ha deciso l’Agcom, il Garante per le telecomunicazioni, applicando la legge numero 5 del 2018 (in Gazzetta Ufficiale dal 3 febbraio) che disciplina appunto «l’istituzione di prefissi nazionali per le chiamate telefoniche a scopo statistico, promozionale e di ricerche di mercato». Sarà attivato anche un altro numero, lo 0843, per le indagini di tipo statistico. Tranne per l’Istat, l’Istituto statistico nazionale, che potrà utilizzare un numero speciale per le sue campagne di raccolta informazioni di «pubblica utilità».

ECCEZIONE PER I CALL CENTER. Una rivoluzione, ma con una eccezione e non di poco conto. Il call center incaricato di condurre una campagna di offerte per una società, Vodafone, Tim o Sky per esempio, potrà anche evitare lo 0844. Utilizzerà, come avviene già adesso, un numero che inizia per tre o per zero, come se fosse di un cellulare o di una città. Cosa cambia, allora, in questi casi? Poco, se non la possibilità, cosa che adesso non si può fare, di richiamare il numero (al costo di una telefonata urbana). Risponderà un centralino automatico sempre attivo che darà notizie su chi ha effettuato la telefonata commerciale, dando la possibilità di accedere alla proposta se interessati. Tutto questo dovrebbe entrare a regime entro due mesi, mentre l’introduzione del prefisso «0844» è previsto nel 2019.

Tags
Close