MondoPickNews

Accordo su Gibilterra, la Spagna toglie il veto sulla Brexit

Il premier Pedro Sánchez ha ottenuto che la bozza di accordo tra Regno Unito e Ue non riguarderà il promontorio britannico

La Spagna ha raggiunto un accordo con l’Unione Europea su Gibilterra e di conseguenza toglie il veto annunciato nei giorni scorsi all’intesa sulla Brexit, che sarà formalizzata al vertice straordinario di domani a Bruxelles. Si è risolta, dunque, la controversia tra Spagna e Gran Bretagna nata qualche giorno fa per via della bozza di accordo su Brexit che di fatto escludeva il governo spagnolo dai futuri negoziati sullo status di Gibilterra.

Dopo la Brexit, i rapporti tra Gibilterra e Ue «passeranno attraverso la Spagna». Lo ha detto il premier spagnolo Pedro Sánchez, annunciando che domani voterà a favore dell’accordo sull’uscita del Regno Unito dall’Ue al vertice di Bruxelles, secondo quanto riferisce El Pais. Sanchez ha sottolineato che con Bruxelles è stato raggiunto un accordo per tutelare «gli interessi nazionali della Spagna» nel rapporto tra Gibilterra e Ue.

LEGGI ANCHE: Perché Gibilterra è un ostacolo alla Brexit

Nella bozza di accordo trovata qualche settimana fa dai negoziatori europei e britannici, però, un articolo avrebbe permesso al Regno Unito di estendere anche a Gibilterra gli accordi raggiunti con l’Unione Europea, invalidando di fatto le trattative bilaterali con la Spagna. A quel punto il primo ministro spagnolo Pedro Sánchez aveva minacciato di far saltare il Consiglio Europeo su Brexit: per risolvere la questione, sono state necessarie nuove trattative che hanno coinvolto Spagna, Regno Unito ed Unione Europea. Il compromesso verrà discusso domani dal Consiglio Europeo, e quasi sicuramente verrà accettato dai leader degli altri 26 paesi dell’Ue.

Tags

Related Articles

Back to top button
Close