MondoPickNews

Strage di Strasburgo, attentatore ucciso in un blitz delle forze speciali

In fuga da 48 ore, non ha mai lasciato la Francia. È stato ucciso non lontano da Neudorf, la zona in cui viveva e in cui era stato visto per l'ultima volta dopo l'attacco

Cherif Chekatt, il responsabile della strage di Strasburgo è stato ucciso dalla polizia durante un’operazione delle forze speciali. Secondo l’agenzia France Info, il 29enne si era rifugiato in un magazzino situato nella Plaine des Butchers, nel quartiere di Meinau non lontano da Neudorf, la zona in cui viveva e in cui era stato visto per l’ultima volta dopo l’attacco.

LEGGI ANCHE: È tornato il terrorismo islamico in Europa?

Il terrorista era ancora in possesso di una pistola e un coltello, le stesse armi con le quali martedì sera aveva ucciso tre persone al mercatino di Natale della città alsaziana. Il terrorista è stato intrappolato dalla polizia in un edificio e avrebbe sparato per primo alla vista degli agenti. Questi ultimi hanno reagito uccidendolo.

Tags

Related Articles

Back to top button
Close