Sport

Mondiali di calcio femminile, Italia battuta dal Brasile ma è prima nel suo girone

Sconfitta indolore per le azzurre che non hanno demeritato contro le forti sudamericane. Decisivo un rigore dubbio a un quarto d'ora dalla fine

La Nazionale femminile di calcio è stata battuta 1-0 dal Brasile nel terzo e ultimo turno della fase a gironi dei Mondiali in Francia. Nonostante la sconfitta, l’Italia è riuscita a mantenere il primo posto nel suo girone: andrà a giocare a Montpellier il suo ottavo di finale con la Nigeria oppure con Cile o Thailandia.

Nell’ultima partita del girone le azzurre con sei punti (dopo le vittorie con Australia e Giamaica) e un’ottima differenza reti erano già qualificate, mentre le verdeoro si giocavano il passaggio agli ottavi sul campo. Motivazioni diverse, quindi, che hanno fatto la differenza sul terreno di gioco, anche se le azzurre hanno provato ugualmente a vincere la loro terza partita consecutiva. Al 29′ gol annullato all’Italia, Girelli approfitta di un tocco di testa di Galli per controllare a centro area e battere Barbara ma è in posizione irregolare al momento del passaggio della compagna. Le azzurre alzano i ritmi e al 40′ vanno di nuovo vicine al vantaggio. Azione guidata da Cernoia che allarga per Guagni, cross per Bonansea che al volo calcia in porta da dentro l’area ma Barbara con un pronto riflesso para.

Nella ripresa il Brasile comincia subito a spingere. Al 51′ punizione dal limite, calcia Andressinha che colpisce la parte alta della traversa. Passano cinque minuti e nuovo pericolo per l’Italia, su azione da calcio da fermo Katheleen stacca più in alto di tutte in area, ma per pochissimo non inquadra la porta. Sempre predominio brasiliano, al 66′ la neo entrata Beatriz anticipa di tacco Gama su cross di Ludmila, ma non inquadra la porta. Il gol della vittoria del Brasile su rigore (molto contestato) di Marta da Silva è arrivato a un quarto d’ora dalla fine.

LEGGI ANCHE: Mondiali di calcio femminile, quanto guadagnano le azzurre?

Secondo le regole della fase a gironi, si qualificano agli ottavi di finale le prime due nazionali di ciascun girone più le quattro migliori terze. Al termine dei gironi verranno quindi eliminate le ultime e due fra le terze classificate. Per ora ci sono quattordici qualificate con un turno di anticipo: Francia, Norvegia, Germania, Spagna, Cina, Italia, Australia, Brasile, Inghilterra, Giappone, Olanda, Canada, Svezia e Stati Uniti. Entro giovedì si conosceranno le altre nazionali che andranno a completare il tabellone della fase a eliminazione diretta, che inizierà sabato 22 giugno.

Tags

Related Articles

Back to top button
Close