Italia

Sea Watch: archiviazione per Salvini, Di Maio, Conte e Toninelli

Il tribunale dei ministri di Catania archivia l’accusa di sequestro di persona. Il commento del vicepremier leghista: «Bene, anche per la magistratura si possono chiudere i porti»

Il tribunale dei ministri di Catania ha archiviato le posizioni di Giuseppe Conte, Luigi Di Maio, Matteo Salvini e Danilo Toninelli sul caso della Sea Watch: nel gennaio scorso dopo aver soccorso in acque italiane 47 migranti (di cui 15 minori), dovette attendere per giorni prima di poter attraccare nel porto di Catania. A chiedere l’archiviazione è stata la procura. L’ipotesi di reato per i vertici del governo era di sequestro di persona: si parlò di un altro caso Diciotti.

A darne notizia lo stesso ministro dell’Interno che commenta: «Non fu sequestro ma semplicemente richiesta di ordine e regole. Bene! Prendo atto della decisione del Tribunale per i reati ministeriali di Catania che ha archiviato il caso della Sea Watch del gennaio scorso. Processi e indagini non mi fanno paura, ma sono felice che anche la magistratura confermi che si possono chiudere i porti alle navi pirata. Continuerò a difendere i confini».

Archiviazione anche per il premier Conte, il vicepremier Di Maio e il ministro dei Trasporti Toninelli che si erano autodenunciati. Per tutti, il procuratore Carmelo Zuccaro aveva chiesto l’archiviazione. L’indagine sulla Sea Watch era nata a Roma, quando la procura aveva modificato le contestazione dell’inchiesta contro ignoti inizialmente aperta per omissione di atti di ufficio, ipotizzando il reato di sequestro di persona. Il pm Sergio Colaiocco aveva inviato il fascicolo, aperto a seguito di un esposto, alla procura di Siracusa. Da Siracusa le carte erano finite a Catania per competenza e la vicenda rischiava di diventare un nuovo caso Diciotti. Sul caso della nave della Marina militare il tribunale dei ministri di Catania aveva chiesto l’autorizzazione a procedere per Salvini, respinta dal Senato. Poi Conte, Di Maio e Toninelli si erano “autodenunciati”: la scelta di non far sbarcare i migranti era stata di tutto il governo.

Tags

Related Articles

Back to top button
Close