PoliticaPrimo Piano

Salvini da Taormina attacca Pd e M5s: «Chi perde tempo vuole solo salvare la poltrona»

Il leader della Lega ribadisce la sua ricetta per uscire dalla crisi: «Prima si fissa la data delle nuove elezioni, prima il popolo decide, prima nascono un nuovo Parlamento e un nuovo governo, prima si fa una manovra economica, prima l’Italia riparte»

Domenica d’agosto, domenica di crisi di governo, domenica di campagna elettorale. Mattteo Salvini dal lido Caparena di Taormina, tappa del suo “Beach tour”, ribadisce la sua posizione di andare al voto entro ottobre. «L’Italia sarà salvata dal voto. Ottobre è la data limite per poi fare una manovra economica seria che serve al Paese.Non capisco questo terrore di far votare i cittadini, siamo in democrazia». Poi il leader leghista si sottopone al consueto rito dei selfie sotto l’ombrellone, ma pensa già al futuro: «Voglio un Governo stabile, serio che abbia le idee chiare per i prossimi cinque anni, non un esecutivo che litiga. Prima si fissa la data delle nuove elezioni, prima il popolo decide, prima nascono un nuovo Parlamento e un nuovo governo, prima si fa una manovra economica, prima l’Italia riparte»

Il leader della Lega non perde occasione per rispondere a Grillo e Renzi. «L’Italia verrà salvata da 60 milioni di abitanti che voteranno, a meno che qualcuno non pensi che sia popolata da barbari, in democrazia la parola spetta al popolo», così Matteo Salvini replica al post del fondatore di M5S. Quanto all’ex premier che auspica un governo istituzionale, questo il pensiero del segretario leghista: «Un governo Renzi-Grillo-Boschi-Fico? Ma dai, siamo seri, ogni giorno che si perde è un danno per l’Italia. Prima si fissa la data delle elezioni più si fa il bene dell’Italia. Prima il popolo decide, prima c’è il nuovo Parlamento, prima si fa la manovra economica e prima l’Italia riparte. Chi perde tempo tifa per l’aumento delle tasse e per il caos. Chi perde tempo è perché vuole conservare la poltrona, da Renzi me lo aspettavo, da Grillo un po’ meno…».

Il leader della Lega ha anche una parola per il presidente della Repubblica Sergio Mattarella: «Ho totale fiducia e rispetto in lui», dice Salvini. «Mi sembra abbia ben chiaro il bene dell’Italia».Torna ad attaccare invece il presidente della Camera Roberto Fico: «Se lunedì i capigruppo convocano le Camere per martedì, come in un Paese civile accadrebbe, si chiude tutto a Ferragosto. Fico? Può anche decidere che la Camera la convoca a Natale, ma non fa il bene dell’Italia. Chi perde tempo in una situazione delicata e chiara come questa lo fa solo per salvare la poltrona».

Tags

Related Articles

Back to top button
Close