MondoPickNews

New York-Sydney in meno di 20 ore: il volo diretto più lungo della storia

La compagnia australiana Qantas è la prima a coprire una rotta di 16mila chilometri senza scalo

Diciannove ore e 16 minuti da New York a Sydney: il volo diretto più lungo della storia dell’aeronautica si è concluso con l’atterraggio nella città australiana dopo 16mila chilometri senza scalo. Un’impresa che la compagnia aerea Qantas vuole trasformare in un successo commerciale. A bordo dell’areo 49 persone, 4 piloti che si sono dati il cambio, medici e ricercatori delle università incaricati di analizzare le reazioni fisiche di passeggeri e comandanti. Il QF7879 è il primo di tre voli sperimentali con cui la società australiana vuole valutare la fattibilità di viaggi ultralunghi per la creazione di linee commerciali regolari. In programma c’è anche la tratta da Londra a Sydney.

La compagnia australiana vorrebbe avviare questa rotta commerciale già nel 2022-2023 ma prima deve capire quali siano le conseguenze sul corpo umano di un volo così impegnativo che attraversa 3 fusi orari, copre 16mila e 200 chilometri a una velocità di crociera media di 930 chilometri orari. Fino ad ora la tratta più lunga è stata quella della Singapore Airlines Newark-Singapore: 15.262 chilometri in 18 ore e 45 minuti. In teoria il volo Qantas con destinazione Australia prevede solo mezz’ora in più ma, a seconda delle condizioni atmosferiche e del carico, potrebbe sforare le 20 ore. Senza scali intermedi il risparmio sulla tratta da 10.100 miglia NY-Sydney è stato calcolato in 3-4 ore.

Tags
Back to top button
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi