PoliticaPrimo Piano

Renzi prepara la resa dei conti con il governo: «Spero di mettere fine a questo teatrino»

Tutti si chiedono quali saranno le prossime mosse di Italia Viva: «Non vogliamo rompere, ma cerchiamo di trovare dei compromessi finché sarà possibile»

Matteo Renzi ha annunciato di aver chiesto un incontro con il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, per chiarire le proprie posizioni in merito al sostegno all’esecutivo e «mettere fine a questo teatrino». «Col presidente del Consiglio ci siamo scambiati dei messaggi in questi giorni – ha detto il leader di Italia Viva in conferenza stampa al Senato – Ieri dopo il mio intervento in Senato mi ha inviato un gentile messaggio. Penso che sia opportuno avere una forma di chiarezza, un chiarimento. E ho chiesto di vederci la prossima settimana».

LEGGI ANCHE: Prescrizione, se non si arriva ad un accordo Renzi chiederà la sfiducia per Bonafede

La tensione è ormai alle stelle. Renzi ha lanciato la proposta di un «governo istituzionale per le riforme» che porti all’elezione diretta del presidente del Consiglio in Italia, ha ventilato l’ipotesi della cancellazione del Reddito di cittadinanza e minacciato una sfiducia individuale al ministro della Giustizia Alfonso Bonafede nel caso in cui le norme sulla prescrizione non saranno modificate. «Non abbiamo il desiderio di rompere, ma cerchiamo di trovare dei compromessi finché sarà possibile», ha spiegato Renzi, prima di aggiungere che «la sostituzione di Italia Viva in maggioranza con i cosiddetti “responsabili”, è un’ipotesi per noi legittima, e che magari si realizzerà nelle prossime settimane».

L’incontro tra Renzi e Conte è stato confermato dallo stesso premier: «Renzi mi ha chiesto un incontro e ho già risposto che sono ben disponibile, la mia porta è sempre stata aperta e sarà sempre aperta: sicuramente ci vedremo la settimana prossima», ha detto arrivando al vertice europeo a Bruxelles. Rispetto ai responsabili, però, Conte ha sottolineato come «sarebbe assolutamente improprio che mi cercassi altre maggioranze».

Tags
Back to top button
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi