Coronavirus, finita la quarantena per i ricoverati della Cecchignola

Dopo 18 giorni i nostri rimpatriati da Wuhan possono tornare a casa. Soltanto il ricercatore della provincia di Reggio Emilia è risultato positivo al test

«Speriamo che nessuno ci costringa a esibire il certificato di sana e robusta costituzione che ci hanno rilasciato», ha detto Michael uno degli ospiti della Cecchignola. Il pericolo del contagio da coronavirus è definitivamente alle spalle. I 55 italiani rimpatriati lo scorso 3 febbraio da Wuhan escono dalla quarantena, una quarantena durata 18 giorni, qualche giorno in più rispetto al previsto, dopo che uno tra loro, un ricercatore di 29 anni della provincia di Reggio Emilia, era risultato positivo ai test per il coronavirus.

I primi 19 hanno lasciato la struttura militare di Roma sud. I restanti 36 lo faranno nelle prossime ore. Le stanze della Cecchignola devono essere sanificate per fare spazio ai reduci da Yokohama, i 34 italiani sulla nave da crociera Diamond Princess attraccata al porto giapponese. Dopo un volo a bordo di un aereo militare approderanno a Pratica di Mare. Un primo controllo all’interno delle tende attrezzate del Terzo Stormo, la struttura dell’Aeronautica, per poi essere trasferiti alla Cecchignola.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, per la prima volta più guariti che contagiati

I ministri della Salute Roberto Speranza e della Difesa Lorenzo Guerini hanno voluto salutare i 55 connazionali e dare loro «l’abbraccio» degli italiani. «Lo Stato ha fatto fino in fondo la sua parte», ha detto Speranza sottolineando che ora «possono finalmente tornare alla loro quotidianità». «Da questo momento possono archiviare questa esperienza che è stata per loro molto significativa e toccante. È bello quando le istituzioni fanno fino in fondo la propria parte – ha concluso Speranza – abbiamo tutelato il diritto alla salute dei nostri concittadini con una grande coordinamento interistituzionale».

Tags
Back to top button
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi