Il coronavirus si estende in Europa

L'epidemia si propaga fuori dal Nord Italia. Primi casi in Catalogna, Francia, Svizzera e Austria

Il coronavirus dal Nord si sposta nel resto d’Italia e aumentano i contagi in tutta Europa. Ci sono i primi tre casi al Sud, a Palermo, ma anche in Toscana e in Liguria. Il numero totale delle persone contagiate in Italia è di 322, dopo «oltre 8.600 tamponi realizzati sulla popolazione», come ha detto il capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli. Le vittime sono 11: l’ultima una donna di 76 anni del Veneto, affetta da gravi problemi respiratori.

Le persone contagiate aumentano parallelamente anche nel resto d’Europa: due italiani positivi a Tenerife, così come una 36enne italiana residente a Barcellona. Segnalati casi anche in Svizzera, Francia, Croazia e Austria, dove nel Tirolo i primi due contagi riguardano sempre persone italiane. Il premier Giuseppe Conte ha però voluto sottolineare che ritiene «inaccettabili le reazioni degli altri Stati», replicando alle misure che altri Paesi stanno prendendo nei confronti dell’Italia.

Le autorità federali svizzere hanno confermato il primo caso di coronavirus, in Ticino. La comunicazione è stata data dall’Ufficio federale della sanità (UFSP) dopo la conferma della positività dal laboratorio di Ginevra a cui sono demandate le analisi di tutti i casi sospetti in Svizzera. Secondo il direttore generale dell’Istituto di Sanità un uomo di nazionalità francese ha contratto il virus dopo essere rientrato dalla Lombardia ed è stato ricoverato in ospedale nell’Auvergne-Rhone-Alpes.

Tags
Back to top button
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi