ItaliaPickNews

Coronavirus, Trapani è la prima provincia «Covid free»

Per 28 giorni non si sono registrati nuovi contagi, parametro fissato dall'Oms per dichiarare cessata la pandemia. Ma proprio nel giorno che faceva pensare allo scampato pericolo, vengono accertati 5 nuovi casi: si tratta di persone ammalatesi fuori provincia

C’è un pezzo d’Italia dove la pandemia da coronavirus è ufficialmente finita. Trapani è la prima provincia italiana a tutti gli effetti «Covid free» in base ai parametri dell’Oms: ha infatti tagliato il traguardo dei 28 giorni consecutivi (cioè due interi cicli di incubazione del virus da 14 giorni) senza nuovi contagi. Nessuna conseguenza pratica per i cittadini: restano in vigore tutte le misure di salvaguardia, tra cui l’obbligo di mascherina nei luoghi affollati e il distanziamento sociale.

LEGGI ANCHE: Perché la proposta del passaporto sanitario in Sardegna e Sicilia è irrealizzabile

Ma non c’è stato neanche il tempo di dichiarare lo scampato pericolo che al ventinovesimo sono stati accertati 5 nuovi contagiati. L’azienda sanitaria di Trapani ha però spiegato che si tratta di residenti della zona che hanno contratto la malattia fuori del territorio provinciale. E dunque non «pesano» sulla curva epidemiologica. «Tutti – spiegano all’Ast trapanese – hanno però deciso di fare rientro al loro domicilio: qui sono stati sottoposti immediatamente al tampone e messi in quarantena».

Dopo la provincia di Trapani, ce ne sono altre pronte a raggiunge il traguardo simbolico del Covid-free temporaneo. A Crotone non si registrano contagi da 27 giorni, mentre a Enna da 20. Sulla buona strada anche il Sud Sardegna con 20 giorni senza contagi accertati. In ‘zona gialla’ anche L’Aquila, dove l’ultimo caso di positività risale a 12 giorni fa. In tutta la Calabria da 4 giorni non si registra nemmeno un contagio.

Tags
Back to top button
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi