ItaliaPrimo Piano

Dpcm, i dubbi del Cts sui limiti per cene e banchetti

Gli esperti del Comitato tecnico scientifico ritengono non ci sia «evidenza scientifica» nel fissare un tetto massimo agli ospiti in casa e ai ricevimenti

Da un lato il nuovo Dpcm prevede limitazioni per bar e ristoranti, il divieto di consumare alcolici davanti ai locali e lo stop agli sport amatoriali: tutte occasioni che per il Comitato tecnico scientifico sono ad altissimo rischio di contagio. Dall’altro misure precauzionali come la raccomandazione sul tetto massimo di sei ospiti a casa e il limite a 30 invitati per matrimoni e battesimi: in questo caso gli scienziati del Cts sostengono che non c’è alcuna «evidenza scientifica» sulla loro efficacia.

LEGGI ANCHE: Conte: «Non manderemo la polizia nelle case private, ma serve prudenza per evitare il lockdown»

«Per quanto riguarda la proposta di limitazione alla partecipazione nei ricevimenti connessi alle cerimonie civili e religiose ad un massimo di 30 persone, il Cts, rilevando l’attuale assenza di evidenze scientifiche, prende atto del numero indicato dallo schema del Dpcm, improntato al principio di massima precauzione al fine di contenere il contagio da SARS-CoV-2 nell’assoluto rispetto delle misure precauzionali e di stretta osservanza delle procedure e delle norme vigenti», scrivono gli esperti del Cts.

Stessa cosa per quanto concerne la raccomandazione a non ricevere in casa più di 6 persone, una misura che i ministri Speranza e Franceschini avrebbero voluto ancora più stringente. Il Cts ricorda che «il principio ispiratore» delle scelte dell’esecutivo è sempre «improntato alla massima precauzione connesso alla limitazione degli assembramenti nei luoghi chiusi». Un modo per non screditare l’operato di Palazzo Chigi, dal momento che gli scienziati che fanno parte del Comitato forniscono una consulenza, ma poi è sempre la politica a prendere le decisioni finali.

Tags
Back to top button
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi