MondoPrimo Piano

Via libera dell’Ema al vaccino Pfizer: la campagna di profilassi può partire il 27 dicembre

Si tratta del primo farmaco contro il Covid-19 a essere autorizzato per l'uso nell'Unione europea. Entro il 6 gennaio l’Agenzia europea per il farmaco deciderà anche su quello di Moderna

Via libera dell’Agenzia europea per il farmaco (Ema) al vaccino anti-Covid di Pfizer-BioNTech. L’agenzia regolatoria, che ha sede ad Amsterdam, ha anticipato la decisione, inizialmente prevista per il 29 dicembre, a seguito delle pressioni di Germania e di altri Stati dell’Ue, per avviare la campagna vaccinale in tutta Europa a partire dal 27 dicembre. «È un momento decisivo nei nostri sforzi per fornire vaccini sicuri ed efficaci agli europei! L’Ema ha appena emesso un parere scientifico positivo sul vaccino Pfizer-BioNTech Ora agiremo velocemente»: questo il primo commento diffuso dalla presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen.

I tecnici hanno dichiarato che il vaccino messo a punto è sicuro e che non sono emerse indicazioni che il farmaco non funzionerà contro la variante del Covid. L’unica «condizionalità» raccomandata dall’Ema è che alla vaccinazione non vengano sottoposte persone di età inferiore a 16 anni, come ha chiarito la direttrice dell’agenzia, Emer Cooke. «È un significativo passo avanti nella nostra lotta contro questa pandemia che sta causando sofferenza non solo in Europa, ma in tutto il mondo – ha aggiunto Cooke – . In meno di un anno si è arrivati a un vaccino autorizzato, che rappresenta il risultato di un lavoro senza precedenti. Possiamo garantire ai cittadini dell’Ue la sicurezza e l’efficacia di questo vaccino che soddisfa gli standard di qualità necessari».

Le prime dosi per l’Italia partiranno dal Belgio il 24 dicembre e arriveranno allo Spallanzani di Roma a partire dal 26 per la successiva distribuzione in tutta Italia. Il 27 previsto il V-Day. «È la notizia che aspettavamo», ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza. «La battaglia contro il virus è ancora molto complessa, come dimostrano anche le ultime notizie provenienti da Londra, ma avere a disposizione un vaccino efficace e sicuro apre una fase nuova e ci da più forza e fiducia».

E dopo l’ok dell’Ema, la Commissione europea dovrebbe dare questa sera l’autorizzazione all’immissione sul mercato del vaccino Pfizer-BioNTech. «Mi aspetto una decisione della Commissione europea entro questa sera», ha scritto su Twitter la presidente Ursula von der Leyen. La decisione dell’Ema su un altro vaccino, quello prodotto dalla azienda statunitense Moderna, è attesa entro il 6 gennaio.

Tags
Back to top button
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi