Musica

Capodanno la festa è sul web

Fuochi d’artificio e concertoni in live streaming. I Kiss a Dubai per il più grande “live” del pianeta. A Roma Elodie, Gianna Nannini, Manuel Agnelli, Carl Brave, Diodato sullo sfondo del Circo Massimo. L’avatar di Jean-Michel Jarre suona all’interno di Notre Dame a Parigi. Su Rai1 il tradizionale brindisi di fine anno con lo show “L’anno che verrà”. Fine anno e inizio 2021 in giro per il mondo

Coprifuoco, veglioni vietati, brindisi in intimità, nessuna bomba Maradona pronta a esplodere, quest’anno prepariamoci a vivere una fine e un inizio anno in streaming. È sul web che si sposta la festa. E saranno un addio – a un anno funesto – e un benvenuto – a un 2021 carico di speranze (ma anche di dubbi) – più lunghi, una sorta di viaggio virtuale che parte dall’Australia per finire negli Stati Uniti.

Ore 14:00 – FUOCHI D’ARTIFICIO A SYDNEY
Partiamo dall’altro capo del mondo. Sydney è la prima a festeggiare il nuovo anno con gli scenografici fuochi d’artificio al porto, la cui durata quest’anno è stata ridotta da 12 a 7 minuti. Si possono osservare attraverso la live cam posizionata al porto di Sydney. Lo spettacolo dei fuochi inizia alle 14:00 del 31 dicembre 2020, ore italiane.

ORE 18:00 – KISS 2020 GOODBYE A DUBAI
La leggendaria band rock ed heavy metal sarà di scena a Dubai con il più grande concerto del pianeta. Sarà un live incredibile, messo in scena all’Atlantis di Dubai, hotel costruito sull’arcipelago artificiale delle Palm Islands. «L’unico modo migliore per zittire tutti e far sì che si godano la vita è fare un gran casino e infiammare il cielo», ha detto Gene Simmons a Rolling Stone.

Il progetto ha costi a otto cifre. Solo la parte pirotecnica vale quasi un milione di dollari, mentre le misure per prevenire il coronavirus e tenere in sicurezza i 400 lavoratori coinvolti altri 750 mila dollari. Lo show sarà ripreso in alta definizione da oltre 50 telecamere in 4k che offriranno una visuale a 360 gradi. «Sappiamo che cosa vuole il pubblico: il concerto più grande che esista. Il nostro motto è: se vai a correre con i cani grossi, non puoi certo pisciare come un cucciolo».

Sarà trasmesso il 31 dicembre alle ore 18:00, ora italiana. Lo spettacolo di Dubai aprirà il tour d’addio dei Kiss, inizialmente in programma nel 2020 e rimandato al prossimo anno. I biglietti sono già disponibili sul sito ufficiale della Landmark Live e sono in vendita al prezzo di 39 dollari (circa 33 euro).

LEGGI ANCHE: Negli Usa primo “live” nell’era del Covid-19. In Italia c’è chi tenta

ORE 20:00 – TOMORROWLAND A BRUXELLES
Va in scena il più grande festival EDM (Electronic Dance Music) del pianeta, che ogni anno dal 2005 porta in Belgio centinaia di migliaia di visitatori. Il 31 dicembre ad aprire il 2021 ci saranno 25 DJ di fama mondiale, tra cui David Guetta, Boys Noize, Armin Van Buuren e Snoop Dogg AKA Snoopadelic. Anche qui c’è un biglietto d’ingresso, lo si può trovare sul sito ufficiale di Tomorrowland e costa dai 20 euro in su. Gli artisti si esibiranno su 4 palchi digitali della location virtuale “Naoz”, dove effetti speciali faranno da sfondo alle performance.

ORE 21:00 – CAPODANNO AL CIRCO MASSIMO A ROMA
A Roma Capodanno è in streaming con il concertone con vista sul Circo Massimo. La Capitale festeggia la fine del 2020 con una lunga maratona di musica affidata ad artisti di primo piano nel panorama pop. Sui palchi – distribuiti in tutta l’area archelogica – saliranno Elodie, Gianna Nannini, Manuel Agnelli, Carl Brave, Diodato e moltissimi altri. Una notte di suoni che si affianca ad installazioni artistiche e ancora altre suggestioni, per salutare l’alba di un 2021 che tutti sperano meno problematico. Non a caso lo slogan di questa edizione del Concertone di San Silvestro è “Oltre tutto: in pratica un segnale di speranza verso il futuro” che Roma Culture ha voluto legare al maxi-evento che vanta una sua storia quasi trentennale. Gianna Nannini è attesa intorno a mezzanotte per una raffica di inni a partire da un assaggio del suo nuovo album La differenza. Elodie, primadonna del pop con vena e radici blues, flow in clima funk, groove in tempo reale sintonizzato sulle frequenze urban è in primo piano dal Tabularium dei Musei Capitolini. Manuel Agnelli incontra di nuovo Rodrigo d’Erasmo, con cui ha condiviso l’avventura degli Afterhours. Il duo rock è atteso al Museo di Roma, sede di Palazzo Braschi. E ancora: Gemitaiz dall’Ara Pacis, Diodato dallo Stadio Palatino, Carl Brave da Rhinoceros. In diretta gratuita sul sito www.culture.roma.it e sulla pagina Facebook di @cultureroma.

ORE 21 – “L’ANNO CHE VERRÀ” SU RAIUNO
Anche la Rai orfana della piazza, scartata l’ipotesi delle acciaierie di Terni, è costretta a chiudersi in uno studio per la tradizionale serata di fine anno che comincerà non appena il presidente della Repubblica Sergio Mattarella avrà terminato il messaggio di fine anno. Dalle 21 circa e per oltre quattr’ore, protagonisti della kermesse condotta da Amadeus saranno: Gianni Morandi, Arisa, Piero Pelù, Umberto Tozzi, Raf, JAx, Rocco Hunt, Boomdabash, Shade, Rita Pavone, Gigi D’Alessio, Clementino, Leroy Gomez dei Santa Esmeralda, Gaia, Annalisa, Viktorija Mihajlović, Nino Frassica e, per i più piccoli, i protagonisti della serie animata dei 44 Gatti, Lampo, Milady, Polpetta e Pilù. Gli artisti saranno accompagnati da una band diretta dal Maestro Stefano Palatresi, che suonerà dal vivo i più grandi successi del presente e del passato.

ORE 23:25 – “WELCOME TO THE OTHER SIDE” A PARIGI
Il pioniere della musica elettronica Jean-Michel Jarre è il protagonista di un concerto unico, esclusivo, mondiale e disponibile a tutti la cui ambizione, oltre a celebrare il nuovo anno in modo futuristico e festoso, è anche un messaggio di speranza per il 2021: un invito digitale e virtuale da Parigi, la Città della Luce, vibrante metropoli dell’Arte e della Cultura e sede della cattedrale più famosa del mondo. Notre-Dame ha un posto unico nell’immaginario collettivo, è un simbolo della forza e del Patrimonio dell’Umanità e lo spettacolare concerto virtuale di Jarre invita tutti a festeggiare insieme il nuovo anno. Jean-Michel Jarre si esibirà dal vivo da uno studio vicino alla Cattedrale di Parigi, mentre il suo avatar suonerà all’interno di una Notre-Dame virtuale. Il concerto di 45 minuti che Jarre eseguirà sarà composto da brani della sua recente opera Electronica nominata ai Grammy, oltre a nuove versioni rielaborate dei suoi classici, Oxygène ed Equinoxe. La diretta andrà in rete il 31 dicembre alle ore 23:25 sui seguenti canali: YouTube /jeanmicheljarre – Facebook /jeanmicheljarre – VRChat /hello.vrchat.com – VRrOOm /vrroom.buzz – City of Paris paris.fr – UNESCO unesco.org – France Inter Radio franceinter.fr. L’audio del concerto sarà inoltre pubblicato il primo gennaio 2021 alle 00:15 su tutte le piattaforme di streaming musicale con il titolo Welcome to the Other Side – LIVE.

ORE 4:15 – CONCERTO DI JUSTIN BIEBER
L’artista canadese ha scelto di concludere l’anno con un concerto, affidandosi allo streaming. Una manifestazione che sarà seguibile in tutto il mondo. Non è da escludere, inoltre, la presentazione o l’anticipazione di un nuovo progetto. Secondo i piani dell’artista è infatti previsto un nuovo album di inediti. Il concerto inizierà la notte tra il 31 dicembre e il primo gennaio alle 4:15 del mattino ore italiane e il biglietto, del costo di 25,98 euro, è già in vendita online sul sito ufficiale dell’evento.

ORE 8:45 – KISS OFF 2020 A LAS VEGAS
Sin City, la città del peccato, concluderà l’anno facendo letteralmente esplodere il 2020. L’evento, denominato “Kiss Off 2020“, sarà disponibile in streaming sul sito del Las Vegas Visitor Center. La diretta avrà inizio alle 8:45 del mattino del primo gennaio 2021, ore italiane.

Con l’augurio di un 2021 offline, che segni il ritorno negli stadi e nei teatri.

Tags

Giuseppe Attardi

Laureato in Lettere moderne. Giornalista professionista. Ha collaborato con Ciao2001, Musica Jazz, Ultimo Buscadero, Il Diario di Siracusa. È stato caposervizio agli spettacoli al quotidiano "La Sicilia". Nel 2018 ha curato il libro "Perché Sanremo è (anche) Sicilia". Ha assistito a tutte le prime dei tour mondiali degli U2.
Back to top button
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi