• Tutti i nodi che separano M5s e Pd

    Nel primo confronto non sono emersi «ostacoli insormontabili», ma benché sia in discesa la strada dell’accordo Pd-M5S è lunga e tortuosa. Ci sono punti di convergenza, alcuni indicati dallo stesso capo politico del M5S Luigi Di Maio che ha diffuso una lista di dieci priorità non apertamente ostili a quelle del PD: i giornali citano soprattutto il welfare (il “reddito di inclusione” approvato dall’ultimo governo…

  • Musica
    Serena de Bari: respinta da “Amici”, promossa dal professore Vecchioni

    Serena de Bari: respinta da “Amici”, promossa dal professore Vecchioni

    Le sue origini pugliesi sono già nel cognome: De Bari. Che non è un nome d’arte, ma il suo cognome vero. E con il vezzoso “de” minuscolo, che dà un tocco di aristocratico. A sottolineare le radici, la cadenza dialettale, «della quale non mi vergogno, perché bisogna essere naturali», sostiene. E con alcuni suoi più famosi conterranei ha in comune molte caratteristiche: simpatia, talento, originalità, semplicità, genuinità. Il segreto del successo di tanti artisti pugliesi. Serena è il nome. Nata…

  • Politica
    Conte al centro della trattativa tra M5s e Pd

    Conte al centro della trattativa tra M5s e Pd

    La partita della crisi di governo si è incagliata sul nome del candidato premier. Il M5s ha puntato tutto sul reincarico a Giuseppe Conte, rilanciato da Beppe Grillo sul blog con tanto di pubblico elogio delle sue qualità di statista. In una telefonata Luigi Di Maio avrebbe ribadito al segretario del Pd, Nicola Zingaretti, di non accettare alcun veto su Giuseppe Conte. «Tutto il M5S è leale a Conte ed è l’unico nome come premier», ha sottolineato il leader del…

  • Politica
    La Lega perde consensi

    La Lega perde consensi

    Da quando Salvini ha invocato «pieni poteri», la Lega sta calando nei sondaggi. Era prevedibile che questa crisi di governo costasse a Salvini e al suo partito consensi e credibilità. E così è stato. È quanto risulta dal sondaggio Winpoll-Sole 24 Ore. Alle europee la Lega aveva preso il 34,3%, nel sondaggio del 30 luglio era stimata al 38,9% e oggi è scesa al 33,7%. Intanto, l’ex alleato di governo recupera rispetto al sondaggio di luglio e il Pd conferma…

  • Mondo
    Dal G7 l’appello per salvare l’Amazzonia

    Dal G7 l’appello per salvare l’Amazzonia

    Sul tavolo Brexit, Iran e il ritorno nel G8 della Russia. Ma al G7 di Biarritz l’attenzione è stata anche per i vasti incendi che stanno distruggendo l’Amazzonia. Il presidente francese Emmanuel Macron, in accordo con la cancelliera tedesca Angela Merkel ha sollecitato una «mobilitazione di tutte le potenze» per scongiurare il disastro ambientale. «Dobbiamo fare il possibile affinché la foresta pluviale smetta di bruciare», ha detto Macron. «La nostra casa sta bruciando. Letteralmente. La foresta pluviale amazzonica – il…

  • Italia
    Terremoto Centro Italia, tre anni dopo gli sfollati sono ancora 50mila

    Terremoto centro Italia, tre anni dopo gli sfollati sono ancora 50mila

    L’orologio nelle aree colpite dal terremoto del centro Italia sembra essersi fermato alle 3,36 del 24 agosto 2016. Sono passati tre anni da quella scossa di magnitudo 6.0, che ha provocato 299 morti e distrutto Amatrice, Accumoli ed Arquata del Tronto e decine di altri borghi,ma il senso comune è quello di essere stati abbandonati. La ricostruzione procede a rilento: in tutto sono quasi 50mila le persone che tra Marche, Umbria, Lazio e Abruzzo sono ancora fuori dalla propria abitazione,…

Back to top button
Close