• Da nord a sud l’Italia flagellata dal maltempo: a Venezia nuovo picco di 150 cm

    Neve, mareggiate, acqua alta. L’ondata di maltempo portata da una perturbazione atlantica continua a flagellare gran parte dell’Italia ed è allerta per rischio idrogeologico in ben 11 regioni. La situazione più grave è quella di Venezia, dove l’acqua alta ha raggiunto livelli record che non si vedevano da decenni, mentre in Toscana nelle città di Firenze e Pisa la piena del fiume Arno ha raggiunto…

  • Mondo
    Anche l’Iran in rivolta contro il caro benzina

    Anche l’Iran in rivolta contro il caro benzina

    Dopo il Libano e l’Iraq, tocca all’Iran. Colpita dalle sanzioni economiche degli Usa, la Repubblica islamica iraniana ha aumentato il prezzo dei carburanti. E le manifestazioni di protesta si sono diffuse in tutto il Paese. Al Jazeera scrive che le proteste sono avvenute nella capitale Teheran e in varie città dell’Iran. Secondo Bbc News in diversi casi i manifestanti si sono scontrati con le autorità locali: ci sono diversi feriti e due morti. LEGGI ANCHE: Da Hong Kong al Libano:…

  • Italia
    L’Italia è a rischio idrogeologico, ma in tre anni spesi solo il 20% dei finanziamenti

    L’Italia è a rischio idrogeologico, ma in tre anni ha speso solo il 20% dei finanziamenti

    Il maltempo non dà tregua. Torna l’acqua alta a Venezia con una massima annunciata di 160centimetri per le 12.30 di domani. Una nuova allerta meteo della Protezione civile indica temporali, nevicate e mareggiate su tutto il Nordest, poi gli effetti della perturbazione si faranno sentire anche al Sud: su Campania, Calabria, Basilicata e Puglia. È l’ordinaria emergenza che vive l’Italia ogni volta che è attraversata da una perturbazione anche solo leggermente fuori dalla norma, quotidianità di un Paese in conclamato…

  • Musica
    Corbijn «Il concerto Meglio al cinema»

    Anton Corbijn: «Il concerto? Meglio al cinema»

    Il suono è forte e chiaro, il palcoscenico è vicino e i servizi igienici di solito sono migliori dei bagni chimici. L’unica cosa che potrebbe mancare a un concerto in un cinema è uno spinello. Secondo il premiato regista Anton Corbijn, gli eventi musicali unici sul grande schermo stanno al secondo posto dopo l’esperienza del concerto dal vivo e cominciano ad avere un valore sempre più importante sia per i fan sua per i musicisti. «È un vero evento, piuttosto…

  • Italia

    Dall’ombra al porno: le tasse più bizzarre d’Italia

    Tassa sulle bibite zuccherate. Tassa sulle auto aziendali. Tassa sui voli. Tassa sulla plastica. Tassa sugli assorbenti femminili. Con l’approvazione della manovra alle porte si fa un gran parlare di tasse in Italia. Ma lo si è sempre fatto fin dai tempi della Roma Imperiale, la penisola e i suoi abitanti si sono visti imporre le tasse più bizzarre. Nel corso della storia antica romana, per esempio, non sono mancate le famose tasse sulla raccolta delle urine di Vespasiano, le…

  • Mondo
    Gilet gialli, un anno dopo

    Gilet gialli, un anno dopo

    Quando indossarono per la prima volta i gilet gialli i manifestanti erano automobilisti, contadini, commercianti, operai che approfittando dell’aumento del prezzo del carburante volevano mandare un chiaro messaggio all’Eliseo contro le politiche messe in atto dal presidente Emmanuel Macron. E fu l’inizio della rivoluzione gialla che per oltre cinquanta fine settimana ha invaso le piazze di Parigi. Ma con il passare del tempo la protesta si è radicalizzata i protagonisti sono cambiati. Il ceto medio ha lasciato il posto a…

Back to top button
Close