• Cesare Battisti

    Cesare Battisti non si trova nella sua casa di Cananeia in Brasile. «È da novembre che non lo vediamo», ha detto un vicino di casa all’inviata di Tv Globo, l’emittente che ieri ha rivelato che un magistrato del Supremo Tribunale Federale ha ordinato l’arresto immediato di Battisti in vista di una sua possibile estradizione in Italia. Le testimonianze dei vicini…

  • Mondo
    La premier Theresa May e il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker

    Brexit, nessuna concessione dall’Europa: «L’accordo non cambia»

    La missione impossibile di Theresa May in Europa sulla Brexit si è risolta con un nulla di fatto. Il Consiglio Europeo, l’organo che raduna i capi di stato e di governo dei paesi membri, ha ribadito che l’accordo per l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione, faticosamente raggiunto lo scorso mese, «non si cambia». La premier britannica ha da poco ottenuto la fiducia della maggioranza dei parlamentari Conservatori, ma circa un terzo…

  • Economia
    Salvi Di Maio e Conte manovra cosa nel taglio del deficit

    Manovra, cosa c’è nel taglio di 6,5 miliardi del deficit

    Avevano ripetuto più volte che il rapporto deficit/Pil non sarebbe sceso al di sotto del 2,4%. Promessa non mantenuta dal premier Conte e compagni ma per una giusta causa: «evitare la procedura d’infrazione e abbassare lo spread» come spiega il vicepremier Di Maio su Facebook. Ed è proprio l’andamento dello spread a beneficiare della proposta che conte Conte ha messo sul tavolo dell’Unione Europea proponendo di abbassare il deficit dal…

  • Economia
    Pierre Moscovici sulla manovra economica italiana

    Manovra, deficit al 2,04%: per l’Ue non basta

    Settanta giorni dopo i festeggiamenti dal balcone di Palazzo Chigi per l’intesa trovata in Consiglio dei ministri sui saldi della manovra, l’incontro a Bruxelles tra Conte e Juncker ha ridimensionato lo sforamento del deficit a un più contenuto 2,04%. Ma potrebbe non bastare. «L’Italia dovrebbe compiere ulteriori sforzi per il Bilancio 2019»: così il commissario Ue agli Affari economici, Pierre Moscovici, ha commentato i nuovi obiettivi di deficit/Pil che il…

  • Mondo
    Chérif Chekatt attentatore di strasburgo

    È ancora caccia all’attentatore di Strasburgo

    Elicotteri e oltre 700 poliziotti e gendarmi francesi stanno dando la caccia a Chérif Chekatt, l’attentatore che ha ucciso almeno due persone ai mercatini di Natale di Strasburgo, ferendone altre tredici. Alle ricerche si sono uniti anche gli uomini delle forze dell’ordine tedesche: si teme che Chekatt possa superare il confine tra Francia e Germania visto che l’ultima volta è stato avvistato a qualche chilometro dalla frontiera, nel quartiere Neudorf.…

  • Mondo
    Meng Wanzhou

    Il Canada concede la libertà (su cauzione) a Lady Huawei

    La giustizia canadese concede a Lady Huawei la libertà su cauzione. Meng Wanzhou, direttrice finanziaria dell’azienda tecnologica cinese, era stata arrestata in Canada lo scorso primo dicembre su richiesta degli Stati Uniti, che ne hanno chiesto l’estradizione. Il giudice, riportano i media americani, ha fissato in 10 milioni di dollari canadesi (7,5 milioni di dollari americani) la cauzione Meng Wanzhou, imponendo alla 46enne Cfo di Huawei e figlia del suo…

  • Mondo
    Terrorismo islamico

    È tornato il terrorismo islamico in Europa?

    Con la sparatoria in un mercatino di Natale di Strasburgo il terrore piomba, di nuovo, sull’Europa. Al momento il sottosegretario al ministero dell’Interno francese, Laurent Nunez, spiega che la «matrice terroristica» dell’attentato nell’est della Francia «non può essere asserita». Il sottosegretario di Stato con la responsabilità di coordinare polizia, gendarmeria e intelligence, ha dichiarato che per ora non si può parlare di atto di terrorismo e ha invitato ad essere…

Le copertine di Fabrizio Bonfiglio

C'è chi dice sì e chi dice no
L'Italia dopo Genova
L'Italia dopo Genova
Il codice Marchionne
Close