Sport

Russia 2018, la Croazia in finale con i gol “italiani”

L'interista Perisic e lo juventino Mandzukic ribaltano il gol del vantaggio inglese firmato in avvio da Trippier. Per la squadra del ct Zlatko Dalić è la prima storica finale. Domenica a Mosca inedita sfida con la Francia di Deschamps

Prima storica finale in una Coppa del Mondo per la Croazia che supera in semifinale l’Inghilterra e domenica a Mosca (calcio d’inizio alle 17) sfiderà la Francia in una finale inedita. Russia 2018 continua a regalare sorprese. Gara intensa e ricca di emozioni quella giocata davanti ai 78 mila spettatori del Lužniki di Mosca. La decidono due “italiani”. La zampata di Ivan Perisic, nella ripresa, e il gol pesantissimo di Mario Mandzukic, nel secondo tempo supplementare.

IL MATCH. La gara si sblocca già al 5’ con il calcio piazzato di Trippier. Subasic non può nulla sulla conclusione dell’inglese. La replica dei croati è timida, anzi è l’Inghilterra a sfiorare il raddoppio con Kane che spreca una doppia clamorosa occasione, prima centrando Subasic e poi colpendo il palo da pochi passi. Nella ripresa la Croazia cresce. Cross di Vrsaljko, Perisic allunga il gambone e anticipa Walker. Il pareggio manda in bambola gli inglesi e pochi minuti dopo è ancora l’interista a sfiorare il gol con una conclusione incrociata che finisce sul palo. Si va ai supplementari e la squadra di Southgate si rivede in avanti: il colpo di testa di Stones viene però respinto sulla linea da Vrsaljko. Sull’altro fronte Pickford si supera e dice di no a Mandzukic da distanza ravvicinata. Ma l’appuntamento con la storia è solo rimandato. Assist di testa di Perisic e dormita della difesa inglese, lo juventino si avventa sul pallone e fa secco Pickford. Il 2-1 regge fino alla fine e i quattro minuti di recupero concessi dall’arbitro turco Cuneyt Cakir scorrono senza particolari patemi. La Croazia si regala un sogno. I Leoni inglesi falliscono per l’ennesima volta l’appuntamento con la finale mondiale. L’ultima volta ci riuscirono 52 anni fa, nel Mondiale di casa poi vinto sulla Germania Ovest.

Tags

Related Articles

Close