Sport

Mondiale di pallavolo, il sogno dell’Italia femminile continua

Le ragazze di Davide Mazzanti battono la Russia 3-1 e si qualificano alla Final Six. Per le azzurre ottavo successo consecutivo e pass ottenuto con un turno di anticipo

Otto partite, otto vittorie per la Nazionale italiana di pallavolo femminile. Con un 3 a 1 contro la Russia la squadra di Davide Mazzanti si è qualificata alle Final Six con una giornata di anticipo e soprattutto da imbattuta. L’Italia vola in testa al suo girone a punteggio pieno e domani giocherà contro gli Stati Uniti una sorta di spareggio per il primo posto, comunque ininfluente per la qualificazione. In otto partite disputate fin qui, le azzurre hanno ottenuto solo vittorie, concedendo soltanto due set alle avversarie, uno dei quali alla Russia.

RUSSIA SCONFITTA IN RIMONTA. Cristina Chirichella e compagne sono prime nella pool F, ma non è stato semplice: quella contro la Russia si preannunciava ancor prima del suo inizio come una partita decisiva. La Russia reduce da una sola sconfitta, contro gli Usa e al tie-break, impensieriva le azzurre. E così è stato per il primo set perso 22-25. Anche il secondo set è stato subito in salita, ma le ragazze sono riuscite a riprendersi e rimanere attaccate alla partita, fisicamente e mentalmente, fino a quando sul 17-19 per le russe hanno premuto sull’acceleratore imponendosi per 25-20. Un servizio lungo delle azzurre, una fantastica Bosetti, una strepitosa schiacciata della Egonou, hanno emozionato il pubblico e chiuso il terzo set sul 25-18. Le russe hanno iniziato ad andare in affanno, le azzurre hanno ritrovato lucidità, precisione ed entusiasmo, chiudendo la partita con un parziale di 25-22.

QUALIFICAZIONE ALLE FINAL SIX. Una vittoria che ha permesso alle azzurre di staccare automaticamente il pass per accadere al gruppo delle sei grandi, ovvero volare verso le ultime fasi dei Mondiali di pallavolo femminile 2018 che si giocheranno dal 14 al 16 ottobre a Nagoya. Ma c’è un passaggio da non sottovalutare: domani l’Italia di pallavolo femminile giocherà la sfida contro gli Stati Uniti, l’altra formazione che, come alla Serbia, resta imbattuta. In palio, c’è il primo posto del girone, e le azzurre hanno dimostrato di meritarselo.

Tags
Close