ItaliaPrimo Piano

Sea Watch, 216 migranti sbarcati a Lampedusa mentre la nave Ong era ferma in mare

Nei giorni in cui tutta l’attenzione era concentrata sul braccio di ferro tra la capitana Carola Rackete e il ministro dell’Interno Salvini per lo sbarco di 43 immigrati sulle coste dell’isola siciliana sono continuati gli arrivi, nel silenzio più assoluto

Un barcone in legno con a bordo 55 migranti è stato soccorso in mare a circa 16 miglia da Lampedusa. A individuarli è stata l’imbarcazione di Open Arms che ha avvisato la Guardia costiera italiana e quella maltese. Undici persone in condizioni di salute critiche sono state prese in carico dalla Guardia di Finanza e sono state fatte sbarcare. Le altre 44 persone verranno trasferite in Sicilia, tra Pozzallo e Licata. Non è l’unico caso di arrivi di migranti sulle coste siciliane dall’inizio del caso Sea Watch conclusosi con l’arresto della comandante delle nave Carola Rackete.

Dopo il capitolo Sea Watch, per il quale la capitana Carola Rackete è in stato di arresto, il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha lanciato un netto avvertimento alla Alan Kurdi e alla Open Arms, entrambe navi di Ong: «Mi segnalano che ci sono due altre navi Ong che fanno rotta verso il Mediterraneo: sono avvisate, maxi multa, sequestro e arresto». Una guerra dichiarata alle Ong, mentre gli “sbarchi fantasma” si continuano a susseguire nel silenzio più assoluto. Nei giorni in cui tutta l’attenzione era concentrata sul braccio di ferro tra la Sea Watch della capitana Carola Rackete e il governo italiano per lo sbarco di 43 immigrati, a Lampedusa sono avvenuti almeno altri 10 sbarchi “fantasma” per un totale di oltre 200 clandestini arrivati sull’isola.

LEGGI ANCHE: Dalla Bordrini a Carola: donne nel mirino della violenza social

Dal 12 giugno scorso, quando la nave Ong battente bandiera olandese ha soccorso un barcone al largo della Libia, e per tutto il periodo che la Sea Watch è rimasta bloccata al largo di Lampedusa per volere del ministro dell’Interno Matteo Salvini sono sbarcati 216 migranti. Solo per fare un esempio, nella sola giornata di venerdì 21 giugno a Lampedusa sono sbarcati 100 migranti: 81 vengono soccorsi all’alba dopo essere stati lasciati su un barchino da un peschereccio che li aveva portati a ridosso dell’isola siciliana e altri due sbarchi, uno da 7 e l’altro da 12 migranti, avvengono nel pomeriggio. Nei giorni successivi, mentre la Sea Watch è a un miglio da Lampedusa senza il permesso di approdare decine di migranti su imbarcazioni di fortuna vengono intercettati dalle motovedette della Gdf e fatti sbarcare.

Tags

Related Articles

Back to top button
Close