Italia

Seggiolini auto: norme e suggerimenti per i bambini a bordo

L’incidente di Pisa ha riacceso i riflettori sulla sicurezza del trasporto dei bambini in auto

È stata l’esplosione dell’airbag a provocare la morte del neonato coinvolto in un tamponamento nella periferia di Pisa. Era in auto, trasportato su un seggiolino, regolarmente omologato, e posizionato sul sedile anteriore del passeggero. I primi accertamenti hanno chiarito che l’airbag sul lato del bambino non era stato disattivato, come prevedono le normative di sicurezza per chi monta il seggiolino da bambini sul sedile anteriore.

Questo incidente ha immediatamente riacceso i riflettori sulla sicurezza del trasporto dei bambini in auto. Secondo l’art. 172 del codice della strada, «i bambini di statura inferiore a 150cm devono essere assicurati al sedile con un sistema di ritenuta per bambini, adeguato al loro peso, di tipo omologato» e «non possono essere trasportati utilizzando un seggiolino di sicurezza rivolto all’indietro su un sedile passeggeri protetto da airbag frontale, a meno che l’ airbag medesimo non sia stato disattivato». Chi non rispetta la norma è soggetto a una multa che va da 83 a 333 euro oltre e la decurtazione di 5 punti patente. In caso di recidiva, nell’arco di due anni, la patente viene sospesa per un periodo tra 15 giorni e 2 mesi.

I bambini fino a 150 centimetri devono quindi essere trasportati in auto con sistemi di ritenuta che rispondano alle due norme di omologazione al momento coesistenti. Si tratta della UN ECE R44 e la UN ECE R129 (i-Size) e loro successive revisioni. Fino ai 15 mesi, ma se si può anche più a lungo, il consiglio è quello di trasportare i neonati su seggiolini omologati in senso contrario di marcia. In questo modo si riduce dell’80% il pericolo di traumi e lesioni al collo nei bimbi piccoli. Uno scontro frontale, se il seggiolino per neonati è posizionato nel senso di marcia, potrebbe provocare la rottura del collo del bambino perché la sua testa in questa fascia d’età è ancora molto pesante rispetto al resto del corpo.

Il posto più sicuro su cui installare un qualunque seggiolino è il sedile posteriore centrale. In alternativa, nel sedile posteriore dietro il passeggero, che è quello che si apre lato marciapiede. Il sedile anteriore è invece quello più pericoloso, perché è la posizione meno protetta in caso di impatto. I seggiolini si possono anche installare sul sedile anteriore del passeggero. Se sono posizionati in senso contrario alla marcia, l’airbag del passeggero va disattivato, perché in caso di esplosione può schiacciare il bambino con gravi conseguenze, come accaduto nel caso del neonato a Pisa. Se il seggiolino viaggia invece in senso di marcia, l’airbag può rimanere attivo, ma è bene che il sedile sia il più lontano possibile dal cruscotto.

Tags
Back to top button
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi